INDICE DEI CONTENUTI
Automazione
5
MIN LETTURA
23 maggio 2024
23 maggio 2024

Funzionalità essenziali di automazione del magazzino per i rivenditori

Oggi, molti magazzini e centri di distribuzione di retail sono ridotti al limite a causa dell'aumento dei costi operativi. Molte aziende si rivolgono ora alle più recenti tecnologie di automazione del magazzino per trasformare le loro attività. Leggete questa rapida guida alle funzionalità di automazione essenziali per i rivenditori.

INDICE DEI CONTENUTI

Principali risultati:

Quali sono le sfide del moderno retail & fulfillment?

I retailer si trovano di fronte a un punto di svolta in cui la modernizzazione del magazzino è essenziale per la crescita, guidata da esigenze operative complesse. Retail magazzini gestiscono SKU diversi, frequenti rotazioni di scorte e volumi di ordini variegati, aggiungendo complessità all'infrastruttura, allo stoccaggio e alla customer experience (CX).

L'aumento dei costi di magazzino, la crisi del lavoro e il boom dell'e-commerce mettono ulteriormente a dura prova le risorse. Lo spazio è più costoso e più rischioso da espandere, la concorrenza del lavoro è feroce con salari elevati e le crescenti richieste di e-commerce aumentano le aspettative dei clienti. Per rimanere competitivi, i rivenditori devono garantire una disponibilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e un'evasione di alta qualità.

Questa complessità richiede uno stoccaggio efficiente, una maggiore profondità delle scorte e l'introduzione di nuovi segmenti di prodotto, spingendo i limiti dell'infrastruttura attuale e mantenendo margini più ristretti e standard di servizio più elevati. L'automazione è sempre più riconosciuta da molti retailer come la soluzione più conveniente e realistica a tutti questi problemi. Senza di essa non è possibile tenere il passo nel moderno mondo di retail .

In questo blog abbiamo identificato quattro funzionalità essenziali per l'automazione del magazzino, necessarie per affrontare qualsiasi sfida retail . In ogni sezione, scoprirete le domande che ogni decisore dovrebbe prendere in considerazione durante il processo di valutazione della struttura, insieme alle raccomandazioni per le tecnologie di maggior valore per affrontare i punti critici operativi.

Capacità essenziale n. 1: Ottimizzazione dello spazio e archiviazione

Fattori di stoccaggio fondamentali

L'immagazzinamento automatico sfrutta meglio lo spazio disponibile in un magazzino per aumentare la capacità di stoccaggio. L'efficacia dell'immagazzinamento automatico per i rivenditori è dovuta a tre fattori fondamentali.

1. Densità di stoccaggio: Quante scorte può immagazzinare una soluzione in un determinato spazio, rispetto a un'altra soluzione di stoccaggio, senza incidere sull'efficienza di altri processi?

2. Capacità di archiviazione diversificate: Lo storage è "prodotto-agnostico" o è destinato all'archiviazione di determinati tipi di prodotti e categorie di prodotti?

3. Design flessibile del layout: In che misura il layout può essere adattato al vostro spazio di magazzino unico per massimizzare lo stoccaggio nello spazio disponibile e nella disposizione dei piani? Quanto è accessibile la vostra gamma di SKU? Alcune SKU sono più difficili da raggiungere?

Esigenze di capacità di stoccaggio

Molte soluzioni di stoccaggio , come alcuni sistemi di scaffalature, sono destinate allo stoccaggio di tipi specifici di prodotti, come ad esempio piccoli pezzi di ricambio, mentre altri sistemi, come il mini-load, sono più generalmente destinati a stock sfusi in casse o pallet.

Per immagazzinare alte densità di articoli pronti per l'evasione degli ordini tipici di retail , un sistema di stoccaggio e prelievo automatizzato (AS/RS) offre la massima flessibilità e migliora la densità di stoccaggio.

Molte soluzioni AS/RS utilizzano sistemi di scaffalature per massimizzare lo spazio verticale, migliorando la densità di stoccaggio ma non ottimizzando completamente lo spazio disponibile. Questi sistemi richiedono file uniformi con spazio sufficiente per la robotica, limitando la flessibilità del layout del pavimento e rendendo alcuni articoli più difficili da raggiungere.

{{cta2}}

Le soluzioni di stoccaggio a cubo, come il sistema AutoStore , eliminano scaffalature e corridoi, utilizzando un cubo Griglia per impilare saldamente i contenitori di stoccaggio ("Contenitori") per sfruttare al massimo lo spazio verticale e orizzontale. Questo approccio è più efficace dal punto di vista dei costi, in quanto riempie lo spazio cubico senza espandere l'ingombro del magazzino.

Il design consente di accedere rapidamente a tutti i prodotti, siano essi A, B o C, utilizzando un metodo chiamato "Contenitore digging" per individuare e recuperare in modo efficiente gli articoli. L'alluminio personalizzabile Griglia può essere facilmente adattato a qualsiasi spazio, anche intorno ad angoli e ostacoli, mantenendo la produttività e semplificando il consolidamento.

Cos'altro considerare?

La soluzione di stoccaggio deve essere facilmente adattabile, ad esempio utilizzando divisori per immagazzinare più prodotti piccoli in un unico contenitore per aumentare la densità. Deve inoltre supportare un'elevata produttività, anche in spazi limitati. Inoltre, il layout deve essere abbastanza flessibile da adattarsi al vostro magazzino e ospitare altre attrezzature, il che è particolarmente importante se avete bisogno di utilizzare più di un tipo di stoccaggio.

Capacità essenziale n. 2: evasione degli ordini e resi

Nelle operazioni manuali, fino al 40% del tempo di un lavoratore viene speso camminando per individuare e recuperare gli articoli. Per questo l'automazione è fondamentale. I rivenditori, in particolare, devono affrontare tassi di restituzione più elevati: fino al 25% degli ordini torna in magazzino. Un processo di reso inadeguato rischia di far perdere il business a causa dell'aumento delle aspettative dei clienti.

Requisiti di produttività

I sistemi robotizzati più grandi, come i robot mobili autonomi (AMR) e i veicoli a guida automatica (AGV), sono efficaci per la movimentazione di articoli pesanti, ma meno adatti al picking rapido in ambienti dinamici. Le soluzioni G2P (goods-to-person), invece, automatizzano il recupero degli articoli, consentendo ai magazzini di evadere più ordini con lo stesso personale o con un numero inferiore. I sistemi G2P con robot più grandi hanno bisogno di più spazio, limitando l'agilità operativa e richiedendo una costosa riconfigurazione per i cambiamenti della domanda. Tuttavia, i sistemi di stoccaggio e prelievo automatizzati (AS/RS) con componenti modulari più piccoli offrono flessibilità ed efficienza, utilizzando robot più piccoli per ottimizzare l'instradamento e aumentare la produttività.

Le soluzioni AS/RS migliori della categoria, come AutoStore , riducono i tassi di errore del 99%, si adattano perfettamente ai cambiamenti della domanda e aumentano la capacità senza richiedere più spazio. Inoltre, semplificano i resi, integrandoli con le operazioni di picking per rendere immediatamente disponibili le scorte restituite.

Cos'altro considerare?

Migliorate le soluzioni AS/RS con tecnologie complementari come bracci robotici, sistemi pick-to-light o selezionatori di sacchetti. Le schermate dell'interfaccia utente (UI) favoriscono l'interazione e l'efficienza degli operatori, riducendo i tempi di formazione e i costi di manodopera. Il design flessibile, come il layout personalizzabile di AutoStore, si adatta all'integrazione con soluzioni specializzate come i sistemi di mini-caricamento o di navetta. Evitate i componenti aggiuntivi privi di opzioni API per garantire un'integrazione fluida e una gestione efficiente dei processi. Analizzeremo ulteriormente le integrazioni nel quarto gruppo.

Capacità essenziale #3: Operazioni quotidiane e gestione dell'inventario

Quando i magazzini si riempiono e le aspettative di servizio aumentano, c'è più possibilità che le cose vadano storte: più attrezzature, più flussi di lavoro, più prelievi e così via. Ma in un mercato altamente competitivo, è probabile che non si possa semplicemente scaricare l'aumento dei costi sui clienti. I sistemi chiave devono funzionare in modo affidabile 24 ore su 24 per sostenere operazioni redditizie. L'automazione di successo si basa su dati precisi e visibili in tutti i sistemi e processi.

Prestazioni affidabili

Il tempo di attività è un buon indicatore dell'affidabilità di una determinata soluzione. Il tempo di attività migliore della categoria per i principali sistemi di automazione del magazzino dovrebbe essere superiore al 99%. Inoltre, è possibile verificare il tempo medio tra le interruzioni del sistema. Considerate anche la quantità di manutenzione necessaria per un sistema. Le apparecchiature possono essere sottoposte a manutenzione o riparazione senza impattare in modo significativo sulle operazioni?

I sistemi progettati senza un singolo punto di guasto (SPoF) garantiscono che i processi critici non vengano rallentati o interrotti in caso di guasto meccanico. Ciò significa che sono stati progettati in modo che se un componente si guasta, il guasto viene isolato e il resto del sistema funziona normalmente. Si pensi, ad esempio, a un sistema di navette che utilizza nastri trasportatori per trasportare le merci dal magazzino a Postazione operatore. Se uno dei nastri trasportatori ha un guasto meccanico, si verifica immediatamente un collo di bottiglia con un arretrato di articoli.

Se un singolo robot si guasta all'interno di un sito AutoStore, progettato senza SPoF, gli altri robot continuano a prelevare gli articoli e l'evasione continua senza interruzioni.

{{cta1}}

Gestione dell'inventario: WMS e gestione dei dati

Il vostro sistema di gestione del magazzino (WMS) sarà ovviamente il cuore della vostra gestione del magazzino e dell'inventario. Se non l'avete ancora fatto, dovreste prendere in considerazione la possibilità di passare a un WMS appositamente creato per i rivenditori. Può fornire funzioni specialistiche, come l'evasione degli ordini omnichannel, l'elaborazione dei lotti, il supporto stagionale e promozionale, ecc.

Con gli ordini dinamici, i dati in tempo reale sullo stato e la disponibilità delle scorte sono più che mai fondamentali. È possibile arricchire i dati e la tracciabilità delle scorte in due modi diversi:

  • Integrare la piattaforma di e-commerce o la pianificazione delle risorse aziendali (ERP) con il WMS per un'elaborazione più rapida degli ordini e uno stato delle scorte più accurato in tempo reale.
  • L'uso di periferiche o dispositivi palmari dotati di scanner o sensori (come codici a barre o chip RFID) per Binario le scorte mentre si spostano nel vostro magazzino.

Cos'altro considerare?

Le apparecchiature più grandi richiederanno probabilmente più risorse in termini di assistenza e manutenzione regolare.

L'arricchimento dei dati e dei requisiti analitici pone un'attenzione crescente sull'infrastruttura tecnica necessaria per ospitare e gestire queste funzionalità. Per molte operazioni, è opportuno prendere in considerazione soluzioni basate sul cloud per ospitare il WMS, l'elaborazione dei dati e altri sistemi chiave. In questo modo il team IT può concentrare le risorse sull'analisi e sull'ottimizzazione delle prestazioni quotidiane, piuttosto che sulla manutenzione dell'infrastruttura tecnica e dell'hardware".

Capacità essenziale n. 4: integrazioni estese e scalabilità flessibile

Qualsiasi grande investimento nell'automazione del magazzino coinvolge una serie di tecnologie diverse ma (si spera) complementari, sia hardware che software. Una delle sfide operative più comuni che incontriamo quando parliamo con i clienti è la limitata o assente capacità di integrazione. Se i sistemi non riescono a comunicare o a trasferire i dati in modo efficace, ciò impedisce di massimizzare l'efficienza e le prestazioni.

Integrazioni  

Idealmente, le soluzioni dovrebbero offrire interoperabilità per una facile compatibilità con dispositivi e sistemi di terze parti. Se disponibili, le API standardizzate possono essere utilizzate immediatamente o personalizzate per integrare i sistemi e l'hardware principali al fine di ottenere le funzionalità desiderate. In questo modo, la configurazione dovrebbe essere a prova di futuro, in termini di compatibilità per l'integrazione di nuove tecnologie in un secondo momento.

Scalabilità agile

Cercate soluzioni progettate con componenti modulari. Ciò significa che è possibile estendere il sistema dopo l'installazione iniziale aggiungendo singoli moduli, anziché dover estendere il sistema. In questo modo la scalabilità è più agile e si riduce la necessità di continui investimenti CAPEX e di grandi implementazioni ogni volta che è necessario incrementare le operazioni.

Ad esempio, AutoStore Griglia può essere ampliato in pochi giorni per aggiungere più spazio totale, grazie alla sua struttura leggera in alluminio. È anche molto flessibile in termini di layout, in quanto può essere costruito intorno agli angoli, ecc. per ospitare le attrezzature esistenti e massimizzare lo spazio disponibile quando è necessario aggiungere ulteriore capacità di stoccaggio.

Cos'altro considerare?

Non tutte le espansioni dei sistemi possono essere installate mentre le operazioni esistenti continuano. Ad esempio, le apparecchiature robotiche di grandi dimensioni o i sistemi che utilizzano scaffalature con file standardizzate possono richiedere più tempo per la pianificazione e l'esecuzione, poiché è probabile che sia necessario modificare in modo significativo il layout del pavimento, spostare le apparecchiature esistenti, ecc. L'aggiunta di soluzioni meccaniche di grandi dimensioni può avere un impatto maggiore della disposizione del magazzino. Può comportare modifiche significative alle aree operative sicure, richiedendo ad esempio nuovi rapporti di valutazione dei rischi e una formazione supplementare del personale.

Conclusione

Le caratteristiche classiche dei magazzini e degli adempimenti di retail possono essere riassunte in una parola: complessità. La gestione di una serie diversificata di SKU, di rotazioni di scorte senza fine e del flusso e riflusso dei volumi degli ordini rende difficile sapere quale tipo di infrastruttura sia necessaria per un'esperienza cliente (CX) ottimale. I costi di magazzino e la scarsità di manodopera rendono la sfida ancora più ardua per i leader della supply chain che cercano di tenere il passo nel mondo ipercompetitivo dell'e-commerce.

Con la complessità del mondo di retail , è difficile sapere da dove cominciare per affrontare i propri limiti, ma concentrarsi sulle quattro aree descritte sopra dovrebbe aiutarvi a iniziare il vostro viaggio.

Sebbene sul mercato esistano molte tecnologie di automazione per ognuna delle quattro aree, le migliori della categoria possono aumentare la densità di stoccaggio, massimizzando i ricavi per metro quadro. Come già detto, i magazzini a cubo si adattano a questo profilo per i rivenditori, offrendo la più alta densità sul mercato. Qualunque sia la tecnologia più adatta alla vostra attività, optate per un'automazione indipendente dal prodotto, da integrare con sistemi aggiuntivi. Dovrebbe avere capacità di alta produttività che snelliscano la gestione manuale, migliorino l'accuratezza dell'evasione e dei resi e si adattino allo spazio e ai sistemi di magazzino attualmente in uso.

Soprattutto, non dimenticate che l'automazione del magazzino è ormai un imperativo operativo, essenziale per soddisfare sia le esigenze del magazzino sia le richieste dei clienti. Per i retailer, la domanda non è più "abbiamo bisogno dell'automazione?", ma "cosa automatizzare prima?".

Volete saperne di più su questo argomento?

Rivolgetevi al vostro esperto locale.
Parliamo
Parliamo

Volete saperne di più su questo argomento?

Rivolgetevi al vostro esperto locale.
Parliamo
Parliamo
Impatto economico totale™ di AutoStore
Rapporto di Forrester

Scarica
Scarica
Impatto economico totale™ di AutoStore
Rapporto di Forrester

Scarica
Scarica
Impatto economico totale™ di AutoStore
Rapporto di Forrester
Scarica
Scarica
Impatto economico totale™ di AutoStore
Rapporto di Forrester
Scarica
Scarica
Impatto economico totale™ di AutoStore
Rapporto di Forrester
Fare spazio
AutoStore può ridurre l'ingombro di stoccaggio del 75% e liberare il vostro potenziale di spazio.

Per saperne di più
Per saperne di più
Fare spazio
AutoStore può ridurre l'ingombro di stoccaggio del 75% e liberare il vostro potenziale di spazio.

Per saperne di più
Per saperne di più
Fare spazio
AutoStore può ridurre l'ingombro di stoccaggio del 75% e liberare il vostro potenziale di spazio.
Per saperne di più
Per saperne di più
Fare spazio
AutoStore può ridurre l'ingombro di stoccaggio del 75% e liberare il vostro potenziale di spazio.
Per saperne di più
Per saperne di più
Fare spazio
AutoStore può ridurre l'ingombro di stoccaggio del 75% e liberare il vostro potenziale di spazio.
L'AUTORE

TAGS
Categoria
Categoria
Categoria
Categoria

Ottenete la vostra copia gratuita