INDICE DEI CONTENUTI
Affari
6
MIN LETTURA
8 novembre 2022
8 novembre 2022

Come possono i retailer adottare una strategia click-and-collect di successo?

Il click-and-collect sta rapidamente guadagnando popolarità, non solo tra i millennial di tendenza, ma anche tra i gruppi di età più avanzata che si sono abituati agli acquisti self-service durante la pandemia e ora li considerano una parte permanente della loro routine di acquisto. I rivenditori che non lo offrono ancora devono mettersi al passo. Ma cosa rende questa forma ibrida di shopping così attraente? E soprattutto, come fanno i retailer a creare una strategia click-and-collect sostenibile e di successo?

Favicon che mostra i 6 punti rossi di AutoStore .
AutoStore
INDICE DEI CONTENUTI

Perché un numero maggiore di acquirenti ordina online e ritira in negozio?

Conosciuto anche come acquisto online, ritiro in negozio (BOPIS o BOPUS), si prevede che il click-and-collect raggiungerà i 703,18 miliardi di dollari entro il 2027. Prima di investire in nuove attrezzature o immobili, o di creare nuove operazioni di evasione del click-and-collect, è importante capire cosa ha spinto questa tendenza massiccia negli ultimi anni.

Innanzitutto, fa risparmiare tempo. Secondo un rapporto del 2018 di Barilliance, l' 88% degli intervistati ha dichiarato di utilizzare il click-and-collect per motivi di velocità. Forbes ha scritto all'epoca che i "micro acquisti" (tutti quelli che richiedono meno di cinque minuti) sono in aumento "grazie ai servizi di GDO che consentono ai clienti di ordinare online e ritirare in negozio". I viaggi di micro-shopping sono aumentati dell'8,7% nei negozi Whole Foods e dell'11% nei negozi Whole Foods con punti di ritiro dedicati dopo l'acquisizione della catena da parte di Amazon nell'agosto 2017.

In secondo luogo, il click-and-collect aiuta i clienti a risparmiare sulle spese di spedizione. Nello stesso rapporto di Barilliance citato in precedenza, il risparmio sui costi di spedizione è stato il secondo motivo più popolare per cui i clienti hanno scelto il click-and-collect (con il 76% degli intervistati che lo ha indicato).

Dove si svolge il Click-and-Collect?

Come per la maggior parte degli sviluppi nell'e-commerce, i giganti del settore stanno battendo la strada del click-and-collect. Ecco alcuni luoghi in cui l'abbiamo già visto in azione:

Quali sono i vantaggi per i rivenditori?

Il click-and-collect non è un bene solo per gli acquirenti e per i grandi marchi, ma anche per tutte le aziende che hanno un negozio. Cybertill, azienda leader nell'innovazione del software basato sul cloud, ha scoperto che il 65% degli acquirenti effettua ulteriori acquisti in negozio quando ritira il proprio ordine online.

Il click-and-collect risolve anche il problema dell'abbandono del carrello, che rappresenta una delle principali barriere allo shopping online. Secondo Barilliance, gli acquirenti abbandonano spesso il carrello prima dell'acquisto perché si accorgono troppo tardi di costi di spedizione imprevisti, della mancanza di una spedizione espressa e di una politica di reso sfavorevole, tutte cose facilmente aggirabili con il click and collect.

Ma non si tratta solo di numeri. Click-and-collect è parte integrante dell'esperienza omnicanale del cliente, in quanto consente ai clienti più libertà, più opzioni e meno barriere all'adempimento. "Più importante [dei numeri]", scrive Forbes, "l'89% di coloro che lo utilizzano sono soddisfatti dell'esperienza, soprattutto per la comodità".

Gli acquirentistanno diventando sempre più omnicanale nelle loro abitudini di acquisto.
Scaricate il nostro white paper per scoprire perché i marchi devono offrire un mix.

Cosa devono fare i retailer per garantire il successo di Click-and-Collect?

Le catene più piccole devono affrontare le proprie sfide nell'implementazione del click-and-collect. Per molti negozi lo spazio è un problema, perché il click-and-collect richiede un luogo di ritiro dedicato che sia chiaro e convenientemente accessibile ai clienti.

Il click-and-collect richiede un'area dedicata agli ordini in attesa di essere ritirati dai consumatori. Questo canale è anche più impegnativo per i rivenditori rispetto agli acquisti in negozio, perché richiede che i dipendenti del negozio imballino e gestiscano gli ordini.

Quando si tratta di implementare il click-and-collect in negozio, i rivenditori devono dare la priorità:

  • Creare un sistema di magazzino efficiente per distribuire e raccogliere gli articoli, mantenendo l'inventario in tempo reale.
  • Collegare i dati dei clienti online e offline
  • Convenienza e chiarezza nell'indirizzare gli acquirenti verso il luogo di ritiro
  • Formazione dei membri del team sui nuovi protocolli e sul servizio clienti

Avete bisogno di un hardware speciale per offrire ai clienti il servizio Click-and-Collect?

Per avere successo con il BOPIS, i rivenditori avranno probabilmente bisogno di un'infrastruttura specificamente progettata per rendere le transazioni veloci e convenienti. AutoStore ha recentemente introdotto il nuovo PickUpPort™ Postazione operatore con questa esperienza di acquisto in mente.  

I clienti effettuano l'ordine online, si recano in un retail negozio o in un centro di distribuzione e si avvicinano a un PickUpPort chiosco. Dietro le quinte, i robot AutoStore recuperano la merce ordinata dal magazzino Griglia e la portano al PickUpPort chiosco. L'acquirente apre quindi un cassetto per recuperare la merce. Questo sistema non solo offre un'esperienza di acquisto omnichannel agevole , ma ha anche il vantaggio di incrementare il traffico e le vendite all'interno del negozio, spingendo i consumatori a visitare la vostra vetrina fisica. Inoltre, si fa appello ai consumatori attenti all'ambiente fornendo un'alternativa più sostenibile e a basse emissioni di carbonio rispetto alla consegna dei prodotti tramite camion.

Che dire dell'interfaccia utente del software per l'evasione click-and-collect?

Sebbene l'implementazione fisica del click-and-collect possa risultare difficile, altrettanto impegnativa e di impatto per l'esperienza del cliente è un'interfaccia utente digitale ben progettata e integrata. I retailer hanno bisogno di un software sofisticato che rifletta fedelmente il marchio del negozio, crei un'esperienza del cliente intuitiva e senza soluzione di continuità, offra modi per coinvolgere ulteriormente il cliente attraverso la personalizzazione alimentata dall'intelligenza dei dati e semplifichi le operazioni del negozio attraverso il monitoraggio e la visibilità in tempo reale dell'inventario e dello stato degli ordini.

Lo sviluppo di un'interfaccia utente digitale personalizzata può essere un'impresa lunga e costosa. L'utilizzo di un prodotto software as a service (SaaS) standardizzato che può essere rapidamente integrato e adattato alla promessa del marchio del vostro negozio può migliorare notevolmente il time to market e il ROI complessivo. AutoStore QubIt™ Fulfillment Platform può fare proprio questo, fornendovi una soluzione configurabile e chiavi in mano insieme al supporto end-to-end necessario per un'esecuzione di successo del BOPIS.

Adottare la giusta strategia di click-and-collect

Riflettendo su tutti i dati relativi ai consumatori degli ultimi cinque anni, è chiaro che lo shopping "click-and-collect" non è solo una tendenza passeggera nella coorte dei millennial. È ormai una forma di acquisto convenzionale per tutti i gruppi demografici di età, destinata a rimanere. Ecco perché i principali retailer stanno investendo così tanto nelle nuove tecnologie e nella formazione sul click-and-collect.  

Per rimanere competitivi, i rivenditori devono innanzitutto studiare tutte le ricerche accumulate sulle abitudini di acquisto dei consumatori per capire perché così tanti clienti preferiscono questo metodo self-service alle consegne in negozio e online.

A questo punto, è necessario definire i requisiti di spazio e i processi per soddisfare le vendite "click-and-collect", il che potrebbe comportare modifiche significative al layout del negozio, l'installazione di armadietti/chioschi e la riqualificazione del personale.

Soprattutto, i rivenditori devono rendere l'esperienza del cliente il più possibile personalizzabile, agevole e conveniente. Nell'ambiente commerciale odierno, ciò richiede investimenti in nuove attrezzature e software costruiti appositamente per l'acquirente click-and-collect.

Volete saperne di più su questo argomento?

Rivolgetevi al vostro esperto locale.
Parliamo
Parliamo

Volete saperne di più su questo argomento?

Rivolgetevi al vostro esperto locale.
Parliamo
Parliamo
L'AUTORE

TAGS
Categoria
Categoria
Categoria
Categoria

Ottenete la vostra copia gratuita