INDICE DEI CONTENUTI
Automazione
8
MIN LETTURA
4 ottobre 2023
4 ottobre 2023

9 passi per evitare le scorte con l'automazione del magazzino

Scoprite 9 passi per prevenire gli stockout utilizzando l'automazione del magazzino. Scoprite le cause, le conseguenze e come mantenere la fedeltà dei clienti e la reputazione del marchio.

Favicon che mostra i 6 punti rossi di AutoStore .
AutoStore
INDICE DEI CONTENUTI

Nell'intricata danza della gestione della catena di approvvigionamento, gli stockout sono passi falsi che costano alla vostra azienda sia in termini di denaro che di fiducia. Ma se esistesse un modo per prevedere o, meglio ancora, prevenire questi errori? In questo articolo vi illustreremo le cause e le conseguenze degli stockout, ma soprattutto come prevenirli con l'automazione del magazzino.

Definizione di stockout

Sebbene la definizione di "stockout" sia pressoché ovvia, iniziamo a definire l'argomento chiave di questo articolo. Uno stockout, spesso definito come situazione di out-of-stock (OOS), si verifica quando un articolo non è disponibile per l'acquisto, nonostante la domanda dei clienti. È l'equivalente di un negozio o di un rivenditore che dice al cliente: "Mi dispiace, non abbiamo quello che le serve".

Al di là delle vendite mancate, gli stockout possono erodere la fedeltà al marchio, spingendo i consumatori a cercare alternative. In un'epoca di rapidità come quella di retail, in cui i clienti si aspettano una risposta immediata, la comprensione delle scorte e delle strategie per prevenirle è fondamentale per le aziende che puntano alla longevità e alla fiducia dei clienti.

Prima di addentrarci nelle misure di prevenzione, analizziamo le conseguenze commerciali del fenomeno delle scorte e perché la vostra azienda non può permetterselo.

Conseguenze delle scorte: Perché la vostra azienda non può permetterselo

Gli stockout, ovvero i casi in cui un prodotto non è disponibile per la vendita nonostante la domanda dei clienti, comportano conseguenze significative per le aziende. Queste ripercussioni non sono solo di natura finanziaria, ma hanno anche un impatto profondo sulla fedeltà dei clienti e sulla reputazione del marchio. Ecco un approfondimento sugli effetti a cascata degli stockout:

  • Perdite finanziarie: A livello più immediato, gli stockout comportano una perdita diretta di vendite. I clienti che sono pronti ad acquistare non possono farlo, con conseguente perdita immediata di fatturato. Inoltre, le aziende potrebbero incorrere in costi aggiuntivi legati a spedizioni accelerate, ordini urgenti o alla necessità di rifornirsi di prodotti da fornitori alternativi, magari più costosi.
  • Perdita della fedeltà dei clienti: Forse ancora più dannosa delle perdite finanziarie immediate è l'erosione della fedeltà dei clienti. Quando i clienti non riescono a trovare i prodotti desiderati, spesso si sentono delusi o frustrati. Il ripetersi di rotture di stock può indurre i clienti a percepire l'azienda come inaffidabile. Con il tempo, questi clienti potrebbero decidere di passare a concorrenti in grado di soddisfare costantemente le loro esigenze.
  • Danneggiamento della reputazione del marchio: Nell'era dei social media e delle recensioni online, un singolo stockout può causare una pubblicità negativa. I clienti sono più che mai attivi e condividono prontamente le loro esperienze online. Molteplici reclami per l'indisponibilità di un prodotto possono infangare la reputazione di un marchio, rendendo più difficile attrarre nuovi clienti.
  • Aumento dei costi operativi: I frequenti stockout possono spingere le aziende a mantenere livelli di inventario più elevati come riserva, con conseguente aumento dei costi di gestione. Inoltre, le aziende potrebbero spendere di più per i sistemi di gestione delle scorte o per il personale nel tentativo di evitare futuri stockout.

Per saperne di più: 5 consigli per ridurre i costi operativi del magazzino

  • Mancate intuizioni di mercato: La presenza costante di scorte potrebbe indicare un problema più profondo: una scarsa previsione della domanda. Se un'azienda continua a sottostimare la domanda di un prodotto, potrebbe anche perdersi le intuizioni critiche del mercato e le opportunità di espansione o diversificazione.
  • Perdita di fatturato a lungo termine: Alcune conseguenze delle scorte potrebbero non essere immediatamente evidenti. Ad esempio, un cliente che si è trovato in una situazione di stockout per una sola volta potrebbe non tornare più, anche se il prodotto diventa disponibile in un secondo momento. La perdita di fatturato a lungo termine di questi clienti può accumularsi in modo significativo nel tempo.
  • Rapporti tesi con i fornitori: I ripetuti stockout possono influire anche sui rapporti con i fornitori. I riordini urgenti, le frequenti modifiche agli ordini di acquisto o il trasferimento di responsabilità possono mettere a dura prova questi rapporti, portando potenzialmente a condizioni meno favorevoli o addirittura all'interruzione della collaborazione.

In conclusione, mentre le ripercussioni finanziarie degli stockout sono innegabili, gli effetti più insidiosi sulla fedeltà dei clienti e sulla reputazione del marchio possono avere conseguenze più durature e potenzialmente più devastanti per le aziende. Una gestione efficace delle scorte, supportata da un'accurata previsione della domanda, è fondamentale per la vostra azienda per affrontare le sfide poste dagli stockout e per salvaguardare la redditività e la crescita a lungo termine.

Ma prima di poter effettivamente prevenire queste enormi conseguenze per l'azienda, è necessario identificare i fattori alla base degli stockout: le cause.

Cause delle scorte: Svelare i fattori sottostanti

Gli stockout sono l'incubo di ogni rivenditore, ma si verificano spesso nel mondo del commercio. Mentre alcuni stockout possono essere dovuti a fattori imprevedibili, molti derivano da errori o sviste evitabili. L'analisi delle cause principali può aiutare la vostra azienda a sviluppare strategie per ridurre al minimo o addirittura eliminare questi eventi. Di seguito sono riportate alcune delle principali ragioni alla base degli stockout:

  • Previsione imprecisa della domanda: Una delle cause più comuni di stockout è l'incapacità di prevedere con precisione la domanda di prodotti. Quando le aziende sottovalutano la popolarità o la necessità di un particolare prodotto, possono non ordinare scorte sufficienti a soddisfare la domanda dei clienti.
  • Gestione inefficiente delle scorte: Anche in presenza di una previsione accurata, le pratiche di gestione delle scorte possono causare l'esaurimento delle scorte. Ciò include il non rifornimento tempestivo degli articoli, l'errata collocazione delle scorte o l'assenza di sistemi di tracciamento dell'inventario in tempo reale.
  • tempo di esecuzione ordini variabilità: tempo di esecuzione ordini è la durata che intercorre tra l'invio di un ordine e la sua ricezione. Se c'è una variabilità in questo lasso di tempo - ad esempio, a causa dell'incoerenza dei fornitori o di ritardi doganali - può portare a stockout, soprattutto se non adeguatamente contabilizzati.
  • Interruzioni della catena di approvvigionamento: Fattori esterni come disastri naturali, scioperi, tensioni geopolitiche o pandemie possono interrompere la catena di approvvigionamento. Quando i fornitori non riescono a consegnare la merce in tempo, i rivenditori possono trovarsi a corto di scorte.

Per saperne di più: L'importanza della gestione della catena di fornitura

  • Limiti del flusso di cassa: A volte le aziende possono avere una chiara comprensione della domanda, ma non hanno i fondi necessari per acquistare un inventario adeguato, il che porta all'esaurimento delle scorte.
  • Problemi con i fornitori: Se un fornitore ha problemi di produzione, non è in grado di rispettare gli impegni assunti o fallisce, le aziende che si affidano a lui possono trovarsi a corto di scorte.
  • Scorte di sicurezza inadeguate: Le scorte di sicurezza sono scorte aggiuntive tenute in magazzino per tenere conto della variabilità della domanda o dell'offerta. Il mancato mantenimento di scorte di sicurezza adeguate per i prodotti ad alta variabilità può causare l'esaurimento delle scorte.
  • Rapidi cambiamenti nella domanda del mercato: Picchi inaspettati della domanda di determinati prodotti, magari a causa di una tendenza virale o di eventi inaspettati, possono portare a improvvisi esaurimenti di scorte.
  • Scarti del controllo qualità: Se un lotto di prodotti non soddisfa gli standard di qualità richiesti e viene scartato, si possono verificare situazioni di esaurimento delle scorte, soprattutto se i prodotti sostitutivi non sono prontamente disponibili.
  • Ritardi logistici: Problemi di trasporto, come ritardi nella spedizione, ritardi doganali o scioperi dei trasporti, possono impedire ai prodotti di raggiungere le destinazioni previste in tempo.
  • Mancanza di comunicazione: La cattiva comunicazione tra i reparti, come le vendite e gli acquisti, può causare livelli di scorte inadeguati. Ad esempio, se il team di vendita effettua una promozione senza informare il team di approvvigionamento, potrebbe verificarsi un esaurimento delle scorte.

Comprendere le cause degli stockout è il primo passo per prevenirli. Identificando i punti deboli della propria catena di approvvigionamento, le pratiche di gestione delle scorte e i metodi di previsione, le aziende possono sviluppare strategie per mitigare i rischi di esaurimento delle scorte, assicurando di soddisfare costantemente la domanda dei clienti e di proteggere la reputazione del proprio marchio.

Dopo aver identificato le conseguenze e le cause degli stockout, passiamo finalmente alla prevenzione, utilizzando l'automazione del magazzino.

9 azioni per prevenire gli stockout con l'automazione del magazzino


Evitare le giacenze di magazzino è fondamentale per mantenere un'immagine positiva del marchio, garantire la soddisfazione dei clienti e ottenere ricavi costanti. Con l'avvento della tecnologia moderna, le aziende dispongono di un potente strumento nel loro arsenale: l'automazione del magazzino. L'automazione del magazzino è naturalmente accompagnata da software di gestione della logistica come i sistemi di gestione del magazzino (WMS) e i sistemi di controllo del magazzino (WCS).

Oltre a implementare una suite logistica adatta alla vostra azienda, che includa o meno l'automazione del magazzino, è fondamentale sapere come sfruttare il software. Ecco una guida passo passo su come sfruttare la suite logistica per evitare le scorte:

1. Implementare il monitoraggio dell'inventario in tempo reale

Integrare sistemi come WMS e WCS per avere una visione istantanea dei livelli di scorte. Monitorate questi livelli in modo costante per identificare preventivamente i potenziali esaurimenti di scorte.

2. Sfruttare le capacità di previsione migliorate

Utilizzateil software WMS per analizzare i dati di vendita, le tendenze storiche e altre metriche per prevedere la domanda. Regolare i livelli di inventario in base a queste previsioni.

3. Impostare processi di riordino efficienti

‍Programmatei vostri sistemi di automazione per attivare il riordino in base a soglie di scorte stabilite, assicurando un rifornimento tempestivo prima che le scorte diventino troppo basse.

4. Privilegiare una migliore rotazione delle scorte

Utilizzatemetodi automatizzati come il FIFO per gestire le scorte, riducendo le possibilità di obsolescenza e garantendo la disponibilità di scorte fresche.

5. Ridurre al minimo gli errori umani

‍Transizionedalla gestione manuale dell'inventario a sistemi automatizzati per ridurre le discrepanze tra i livelli di scorte registrati e quelli effettivi.

6. Integrazione con i fornitori

Sepossibile, collegare il WMS con i sistemi dei fornitori per consentire l'ordinazione automatica quando le scorte scendono al di sotto di determinati livelli.

7. Utilizzare l'analisi dei dati e gli approfondimenti

Esaminate regolarmentele informazioni provenienti dagli strumenti di analisi del vostro sistema di automazione del magazzino. Comprendete i modelli di inventario e le tendenze di vendita per prevedere e prevenire potenziali esaurimenti di scorte.

8. Ottimizzare lo spazio di archiviazione

Assicurateviche il vostro magazzino automatizzato utilizzi lo spazio in modo efficiente, garantendo processi di prelievo e rifornimento rapidi.

9. Piano per la scalabilità

Quandola vostra azienda si espande, assicuratevi che i vostri sistemi di automazione siano in grado di adattarsi alla crescente complessità dell'inventario. Nel video che segue, Anders Mathisen di AutoStore spiega l'importanza della scalabilità e della flessibilità del vostro sistema di magazzino e come il design modulare di AutoStore vi permetta di scalare con facilità e sicurezza.

In conclusione, sebbene esistano numerose strategie per prevenire gli stockout, l'integrazione dell'automazione di magazzino e del software che la accompagna (WMS e/o WCS) sono le strategie principali. Queste tecnologie forniscono alle aziende gli strumenti per monitorare, analizzare e gestire le scorte con una precisione senza pari, rendendo le scorte un problema del passato. Investire in questi sistemi non significa solo migliorare l'efficienza, ma anche garantire una disponibilità costante dei prodotti, mantenere la fiducia dei clienti e salvaguardare la reputazione del marchio in un mercato sempre più competitivo.

Parlando dei vantaggi di affrontare le scorte, diamo un'occhiata più da vicino all'impatto effettivo.

Investite ora e assicuratevi l'eccellenza di retail in futuro

Evitare le scorte con l'automazione del magazzino offre una moltitudine di vantaggi. Innanzitutto, la disponibilità costante dei prodotti migliora la reputazione di un marchio presso i consumatori, favorendo la fiducia e la fedeltà. Questa affidabilità non solo rafforza il marchio, ma aumenta anche in modo significativo la soddisfazione dei clienti. Quando i clienti riescono a trovare sempre ciò di cui hanno bisogno, aprono la strada a un'esperienza di acquisto positiva, che li fa tornare più volte. Al di là dell'esperienza del consumatore, garantire la disponibilità dei prodotti significa per un'azienda mantenere un flusso di entrate costante, evitando le insidie finanziarie delle vendite perse a causa degli stock.

L'efficienza operativa è un altro vantaggio fondamentale. I magazzini automatizzati riducono notevolmente le attività manuali e gli errori. Questo snellimento dei processi aiuta a eliminare i colli di bottiglia operativi e garantisce una maggiore fluidità delle funzioni quotidiane. Inoltre, in un'epoca in cui la tecnologia e le richieste dei consumatori sono in continua evoluzione, un sistema di magazzino automatizzato consente all'azienda di adattarsi rapidamente e senza problemi.

In sostanza, l'integrazione dell'automazione di magazzino non è solo una scelta strategica per le aziende, ma un passo indispensabile verso la modernizzazione. Pone le basi per operazioni efficienti e per la soddisfazione dei clienti, agendo come un forte scudo contro l'impatto negativo delle scorte. Investendo ora tempo e risorse in questi sistemi, le aziende possono assicurarsi la loro posizione in futuro, ergendosi a pionieri dell'eccellenza di retail .

FAQ

Qual è un esempio di stockout?

Si parla di stockout quando un articolo specifico non è disponibile per la vendita o la consegna quando un cliente lo desidera. Ad esempio, se un cliente si reca in un negozio alla ricerca di una particolare marca di scarpe da ginnastica e il negozio non le ha in magazzino, si tratta di un'anomalia di magazzino.

Cosa sono le scorte e come posso evitarle?

Gli stockout si riferiscono a situazioni in cui gli articoli non sono disponibili per la vendita o la consegna. Si possono prevenire attraverso una gestione efficace delle scorte, una regolare previsione della domanda, l'utilizzo di sistemi di inventario automatizzati e il mantenimento di una scorta di sicurezza.

Quali sono le cause delle scorte?

Tra le cause degli stockout vi sono la cattiva gestione delle scorte, i picchi imprevisti della domanda, le interruzioni della catena di approvvigionamento, i ritardi nelle spedizioni da parte dei fornitori e la previsione imprecisa della domanda.

Volete saperne di più su questo argomento?

Rivolgetevi al vostro esperto locale.
Parliamo
Parliamo

Volete saperne di più su questo argomento?

Rivolgetevi al vostro esperto locale.
Parliamo
Parliamo
L'AUTORE

TAGS
Categoria
Categoria
Categoria
Categoria

Ottenete la vostra copia gratuita